DSC01086

10 GELATI DA FARE IN CASA SENZA GELATIERA

 

 

In cono, coppetta, o ancora in magnifiche coppe golose…il gelato piace sempre. E in questi pomeriggi, forieri d’estate, il gelato è quasi d’obbligo. Soprattutto se a farne scorpacciate sono i bambini, a merenda, tra un gioco e l’altro.

Si sa però che, per quanto buono possa essere il gelato, non bisogna abusarne perché ricco di zuccheri e spesso grassi. E se invece esistesse una ricetta per far scorpacciate senza sentirsi in colpa?

La ricetta, o meglio le ricette, ci sono e oltre a essere di veloce esecuzione, hanno una lista di ingredienti di stagione (a parte la banana) e facilissima reperibilità, meglio ancora se gli ingredienti sono raccolti direttamente dal nostro albero.

Per l’esecuzione di queste ricette non è necessaria la gelatiera e, con una piccola organizzazione preventiva, è possibile fare un gelato al momento con il solo utilizzo di un frullatore o tritatutto.

Quali sono i vantaggi di questi gelati rispetto a quelli confezionati?

  • Sono fatti di frutta fresca, che scegliamo noi e che dopo la lavorazione manterrà moltissime proprietà
  • Sono senza saccarosio, glucosio o fruttosio
  • Sono senza coloranti
  • Sono senza conservanti
  • Sono vegetali
  • Sono per la maggior parte fatti di sola frutta.

Qui di seguito troverete alcune ricette di facilissima realizzazione, il cui successo è assicurato. Per la realizzazione basterà munirsi di un frullatore o un tritatutto di buona capienza.

La base di questi gelati è la banana frutto che, anche se non propriamente sostenibile, ci permetterà di ottenere gelati cremosi. Una volta presa confidenza con le consistenze della frutta e con gli elettrodomestici sarà possibile ridurre sempre più la quantità di banana utilizzata secondo i vostri gusti.

Per avere gelati al momento è necessaria una piccola accortezza, ovvero congelare preventivamente la banana e la frutta da usare. In questo modo avrete anche l’occasione, congelandola, di utilizzare anche frutta matura in eccesso che rischierebbe di finire in pattumiera… e allora che gelato sia!

 

  • GELATO ALLA FRAGOLA
  • Banane mature congelate
  • Fragole
  • Dolcificante facoltativo: sciroppo d’agave, zucchero di cocco o mascobado
  • Latte vegetale a scelta o acqua solo se necessario

Tagliare la frutta a pezzi e congelarla. E’ possibile congelare solo la banana e utilizzare le fragole fresche avendo l’accortezza di usare una quantità maggiore di banane.

Mettere la frutta nel tritatutto (come da foto) e iniziare a tritarla. Se i prezzo restano grossolani (come foto) aggiungere qualche cucchiaio di latte vegetale. Tritare fino alla consistenza desiderata tenendo presente che se si trita troppo il composto diventerà un po’ liquido.

DSC01082_1

 

DSC01083_1

 

DSC01084_1

DSC01086

-GELATO ALLE PESCHE

  • Banane mature congelate
  • Pesche mature congelate senza la buccia
  • Dolcificante facoltativo: sciroppo d’agave, zucchero di cocco o mascobado

Tagliare la frutta a pezzi e congelarla. Mettere la frutta nel tritatutto. Tritare fino alla consistenza desiderata tenendo presente che se si trita troppo il composto diventerà un po’ liquido. Per la natura più succosa della pesca non serve aggiungere altri liquidi.

         4-GELATO ALL’ALBICCOCCA

  • Banane mature congelate
  • Albicocche mature fresche
  • Dolcificante facoltativo: sciroppo d’agave, zucchero di cocco o mascobado.

Mettere le banane congelate e le albicocche fresche nel tritatutto. Tritare fino alla consistenza desiderata tenendo presente che se si trita troppo il composto diventerà un po’ liquido.

5-GELATO AI FRUTTI DI BOSCO

  • Banane mature congelate
  • Frutti di bosco a piacere, controllando magari la provenienza
  • Dolcificante facoltativo: sciroppo d’agave, zucchero di cocco o mascobado.

Tagliare la frutta a pezzi e congelarla. Mettere la frutta nel tritatutto. Tritare fino alla consistenza desiderata tenendo presente che se si trita troppo il composto diventerà un po’ liquido.

 6 – GELATO AL KIWI

  • Banane mature congelate
  • Kiwi maturo e privato di buccia e semi
  • Dolcificante facoltativo: sciroppo d’agave, zucchero di cocco o mascobado.

Tagliare la frutta a pezzi e congelarla, se si desidera un gelato più dolce e cremoso togliere i semi dal kiwi. Mettere la frutta nel tritatutto. Tritare fino alla consistenza desiderata tenendo presente che se si trita troppo il composto diventerà un po’ liquido.

 

       7- GELATO ALLE AMARENE O VISCIOLE

  • Banane mature congelate
  • Amarene o visciole sciroppate
  • Tagliare la banana a pezzi e congelarla. Mettere la banana nel tritatutto e tritare un po’, aggiungere le amarene o visciole sciroppate. Tritare fino alla consistenza desiderata tenendo presente che se si trita troppo il composto diventerà un po’ liquido. Guarire con qualche amarene o visciole sciroppate.

 

Ed ora per i palati più golosi…

         8- GELATO AL CIOCCOLATO

  • Banane mature congelate
  • Cacao amaro
  • Dolcificante: sciroppo d’agave, zucchero di cocco o mascobado
  • Latte vegetale a scelta

Tagliare la banana a pezzi e congelarla. Mettere la banana, il cacao e il dolcificante nel tritatutto e tritare. Aggiungere qualche cucchiaio di latte vegetale. Tritare fino alla consistenza desiderata tenendo presente che se si trita troppo il composto diventerà un po’ liquido. Guarire con qualche scaglia di cioccolato fondente.

         9- GELATO AL BACIO

  • Banane mature congelate
  • Cacao amaro
  • Nocciole tosate
  • Dolcificante: sciroppo d’agave, zucchero di cocco o mascobado
  • Latte vegetale a scelta

Tagliare la banana a pezzi e congelarla. Mettere la banana, il cacao e il dolcificante nel tritatutto e tritare. Aggiungere qualche cucchiaio di latte vegetale. Tritare fino alla consistenza desiderata tenendo presente che se si trita troppo il composto diventerà un po’ liquido. Trasferire il composto in una ciotola, aggiungere le nocciole tostate e amalgamare il composto. Guarire con qualche nocciola.

 

         10- GELATO AL BOUNTY

  • Banane mature congelate
  • Cacao amaro
  • Cocco in scaglie
  • Dolcificante: sciroppo d’agave, zucchero di cocco o mascobado
  • Latte vegetale a scelta, meglio se bevanda al cocco.

Tagliare la banana a pezzi e congelarla. Per una riuscita più golosa mettere in frigo il cocco in scaglie. Mettere la banana, le scaglie di cocco e il dolcificante nel tritatutto e tritare. Aggiungere qualche cucchiaio di latte vegetale. Tritare fino alla consistenza desiderata tenendo presente che se si trita troppo il composto diventerà un po’ liquido. Guarire con cocco in scaglie e cioccolato fondente.

 

Buon appetito!

Isabella Wilczewski

[Mamma Vegana di Enea, bimbo di 2 anni e mezzo. Vive a Jesolo con il marito. E’ educatrice del Portare Bimbinfascia, socia-fondatrice dell’Associazione Culturale A Mani nude e collaboratrice di Terra Nuova Edizioni. ]

Zucchero di Cocco Bio Zucchero di Cocco Bio
Zucchero estratto dai fiori di palma da cocco bioCompralo su il Giardino dei Libri
Nocciole Sgusciate - Ki Group Nocciole Sgusciate
Compralo su il Giardino dei Libri
Cacao Crudo in Polvere Biologico Cacao Crudo in Polvere Biologico
Ricco di antiossidanti, minerali e vitamine.Compralo su il Giardino dei Libri
Sciroppo d' Agave Sciroppo d’ Agave
Senza glutineCompralo su il Giardino dei Libri

 

 

 

 

 

(Visited 3.695 times, 1 visits today)

Ti potrebbe interessare anche...

FINITA! Grazie   FINITAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA e direi finalmente ...... Ora ne stò inziando un'a...
GOMASIO come farlo in casa Il gomasio, in giapponese GOMA = semi di sesamo   SHIO = sale, è un'ottima alternativa al sale, molto più gustoso e salutare . Viene utilizza...
FUNGHI IN CASA La prima cosa che salta all'occhio è la riduzione al minimo dell'imballaggio .... Apro e trovo     Le istruzioni ed un...
LISCIVA di cenere PRONTA IN 5 MINUTI Pensate non sia possibile?? Nemmeno io !! Ma una professoressa di chimica di un istituto superiore (non citerò nomi per ovvi motivi ) e dell...

Categorie: Consumo critico, RICETTE BASE

4 commenti