crema solare

CREME SOLARI Quale scegliere?

CREME SOLARI: SAI COSA TI SPALMI?

Ormai l’estate è alle porte, e come tutti gli anni, tra vacanze, gite fuori porta e giornate all’aria aperta è tempo di munirsi della crema solare. Si, infatti, perché ormai tutti sappiamo che, durante l’esposizione al sole è importante proteggersi per evitare sia le indesiderate scottature, sia danni più gravi alla pelle.

Tuttavia la scelta della crema solare non va presa a cuor leggero, e anzi è necessario informarsi bene per sapere se i prodotti che utilizziamo sono sicuri per l’ambiente e per la nostra salute. Per questo, quando è arrivato il momento di scegliere la crema per mio figlio, ho fatto una piccola ricerca sul web scoprendo cose molto interessanti. Alla fine di questo articolo troverete alcuni link di articoli da cui ho preso le informazioni per scrivere questa piccola guida alla scelta della crema solare.

Per prima cosa è importante fare una piccola precisazione sul tipo di raggi Ultravioletti, ovvero gli UV-A, UV-B E UV-C. Gli UV-C sono bloccati dallo strato d’ozono quindi non ne parleremo e non ne terremo conto.

Guarire con il Sole Guarire con il Sole
I benefici per la salute della luce solare
Richard HobdayCompralo su il Giardino dei Libri

I raggi UVA sono ad alta penetrazione e sono causa del danno da fotoinvecchiamento e della mutagenesi (accusati di favorire il cancro alla pelle NON MELANOSICO); i raggi UVB , invece, sono a media penetrazione, e sono definiti anche raggi eritematogeni perché il fenomeno dell’eritema solare è legato quasi esclusivamente a essi. Inoltre causano le ustioni, ma anche l’abbronzatura e l’attivazione della vitamina D. Queste radiazioni hanno infatti un ruolo importante nella sintesi organica di vitamina D, coinvolta nello sviluppo dello scheletro e nel mantenimento della buona salute(La vitamina D è cruciale per l’attivazione del nostro sistema immunitario: senza di essa, le cellule T non sono in grado di reagire e combattere le infezioni più gravi che minacciano l’organismo: è quanto hanno scoperto alcuni ricercatori dell’Università di Copenhagen, in Danimarca).

Se in una crema solare guardiamo il SPF (fattore di protezione) è importante sapere che si riferisce esclusivamente alla schermatura verso le radiazioni UVB; mentre per essere protetti dalle radiazioni UVA è necessario che sia presente il simbolo UVA all’interno di un cerchio.

Questa piccola premessa è stata necessaria per capire un po’ come funzionano i filtri solari. Ma come sono fatti i filtri solari?

I filtri solari sono di due tipi: i filtri chimici e i filtri fisici. I primi sono molecole in grado di assorbire in modo selettivo le radiazioni, assorbendo dunque energia che verrà poi rilasciata sotto forma di calore o fluorescenza. Mentre quelli fisici oppongono un vero e proprio schermo alle radiazioni UV, grazie alla loro opacità, attraverso processi di riflessione e di diffusione delle radiazioni nocive. Sapendo questa differenza è importante tener presente che alcuni filtri chimici posso essere fonte di rischio. Fra tutti quello più incriminato è l’ Oxybenzone o chiamato anche Benzophenone-3 in quanto genera radicali liberi, si accumula per via sistemica e interferisce con l’attività degli estrogeni. Da evitare anche Homosalate (HMS) che ha problemi si assorbimento cutaneo e l’ Butyl Methoxydibenzoylmethane ovvero l’Avobenzone. Quindi occhio agli ingredienti!

 

I filtri fisici che troviamo nelle creme solari sono l’Ossido di Zinco (Zinc Oxide), filtro minerale o “fisico”, fotostabile, atossico e il Biossido di Titanio (Titanium Dioxide) che non deve essere in forma di nano-particelle( ovvero il biossido di titanio micronizzato) poiché numerosi studi ne hanno dimostrato effetti dannosi per la salute. EEEHH ma quante cose da vedere? Non vi preoccupate dopo rivediamo assieme il tutto in un piccolo riassunto!

Crema Solare ad Alta Protezione Tiaree Crema Solare ad Alta Protezione Tiaree
Elevata protezione da filtri minerali e vegetaliCompralo su il Giardino dei Libri

Già che state guardando gli ingredienti verificate che non ci siano siliconi, riconoscibili perché finiscono in

thicone o- siloxane. La presenza degli antiossidanti invece è un valore aggiunto, utilizzata soprattutto la vitamina E: Tocopherol e Tocopheryl acetate.

Ora che abbiamo visto gli ingredienti da evitare possiamo scegliere la nostra crema. Io mi sono orientata su un fattore di protezione Spf 30 perché come abbiamo già detto l’spf indica il grado di protezione dai raggi UVB preziosi per l’assorbimento della vitamina D, più si sale con la protezione più diminuisce “l’esposizione” a quei raggi.

Tra le numerosissime creme che si trovano in commercio, io ne ho scelte alcune, sia per gli ingredienti sia per la provenienza degli stessi. Ecco le mie preferite:

  • Crema solare Bjobj SOLE, SPF 30 per Bimbi. La linea Bjobj è certificata ECO BIO e STOP AI TEST SU ANIMALI della LAV. Contiene l’ossido di zinco e il Biossido di Titanio non in nanoparticella
  • Crema Solare Anthyllis, SPF 30. Contiene esclusivamente filtri solari naturali minerali a basi di Ossido di Zinco e Biossido di Titanio e Vegetali. L’assenza di filtri chimici rende il prodotto molto sicuro ed adatto a pelli particolarmente delicate.
  • Crema Solare ad Alta Protezione al Monoi Tiaé di Tea Natura. Pur non potendo definire in etichetta un numero di protezione certo, il prodotto ha una protezione ai raggi solari definibile attorno a SPF 20. Non contiene conservanti chimici di sintesi, profumi ed aromatizzanti sintetici, coloranti ed addensanti chimici, prodotti di derivazione animale e petrolifera, SLES e SLS.
  • Crema fluida solare Officina Naturae SPF 30. Prodotto certificato Eco Bio Cosmesi ICEA e VeganOK. Non contiene: coloranti, filtri chimici e parabeni.

Riassumendo…

Ingredienti NO: Oxybenzone (chiamato anche Benzophenone-3); Homosalate (HMS) ; Butyl Methoxydibenzoylmethane ovvero l’Avobenzone. Tutti gli ingredienti che terminano in thicone o- siloxane

Ingredienti SI: vitamina E: Tocopherol e Tocopheryl acetate; Zinc Oxide e Titanium Dioxide.

 

Isabella Wilczewski

[Mamma Vegana di Enea, bimbo di 2 anni e mezzo. Vive a Jesolo con il marito. E’ educatrice del Portare Bimbinfascia, socia-fondatrice dell’Associazione Culturale A Mani nude e collaboratrice di Terra Nuova Edizioni. ]

Link utili: http://biobimbi.com/creme-solari/

http://www.lescienze.it/news/2010/03/08/news/vitamina_d_un_fattore_cruciale_per_il_sistema_immunitario-556812/

https://www.centroconsumatori.it/39v62162d92807.html

 

 

Crema Solare - Protezione 30 Crema Solare – Protezione 30
Protezione alta.Compralo su il Giardino dei Libri
(Visited 3.878 times, 5 visits today)

Categorie: consigli per gli acquisti, COSMESI

1 commento

  • Elena

    Buongiorno, ringrazio delle utilissime informazioni. Ho utilizzato le creme solari Anthillys per tutta la famiglia e confermo che ci siamo trovati benissimo. Io però in viso ( ho pelle sensibile e un po’ reattiva) ho riscontrato fastidio per il fatto dell’alcol presente. Avete qualche consiglio per una crema viso solare ?
    Il solare che indicate monoi tiare protegge anche dagli uva?
    Grazie mille.