Detersivo piatti realizzato con scorze di agrumi

DETERSIVO PIATTI CON SCARTI DI SCORZE DI AGRUMI

L’inverno è alle porte, gli agrumi ormai sono in tutte le case, compresa la mia. Arance, limoni, mandarini profumano di un sud caldo,profumi meravigliosi che inebriano l’atmosfera.

Il freddo fuori arriva impetuoso, la nebbia caratteristica della pianura padana avvolge ogni cosa, ma questi profumi e colori scaldano l’anima e anche il cuore.

Mangia tu che mangio io, ci si ritrova con tantissime scorze, alcune idee le avevo già inserite, il detergente di  scorze di arance  per esempio, all’interno del link potrai trovare oltre al detergente anche altre idee su come riutilizzare le scorze in cucina e per idee creative.

Quest’anno ho voluto congelare le scorze di arance, mandarini e limoni, quando ormai il freezer pullulava di arancione, le ho scollegate e ho proceduto a realizzare questo ottimo detersivo per piatti con scorze di agrumi, come tante delle idee che propongo hanno come caratteristica:

. a basso costo

. con materiale di riciclo oppure reperibile facilmente e locale

. cercare di inquinare il meno possibile

. veloce da realizzare

. facile da realizzare

. efficace.

Questo detergente per piatti lo trovo un buon compromesso, almeno non ho buttato alle galline, le quali non apprezzano molto questo tipo di alimento, troppo acido anche da inserire nella compostiera per ottenere humus.

Facendo questa ricetta ho preso spunto da questo detersivo per piatti  una delle mie prime autoproduzioni casalinghe di detersivi fai da te, abbandonato ultimamente per il prezzo proibitivo, almeno qui in lombardia dei limoni ( più di 2 euro al chilo). Un detersivo ottimo, mi trovavo bene, ma non aveva per me senso pagare cosi tanto un alimento che poi utilizzavo per un detersivo cosi l’hò sostituito con un altro tipo di detersivo, puoi trovare la ricetta cliccando qui , fino poi ad arrivare alla stagione fredda ed avere abbondanti scorze di agrumi e quindi ecco qui la ricetta :

detersivo piatti1

 

Ingredienti:

  • gr 400 di scorze di agrumi (mandarini arance limone in quantità variabile, anche solo una di loro) già scongelati
  • 300 ml di aceto bianco
  • 800 ml acqua del rubinetto
  • 200 gr sale fino

PROCEDIMENTO

Taglia a pezzetti piccoli le scorze di agrumi, mettile nel frullatore con 400 ml di acqua ( la metà degli 800 ml che già servono per la ricetta), procedi a piccoli colpi a frullare il tutto, non preoccuparti se non si creerà una buona crema, procediamo poi alla fine.

Versa il contenuto ottenuto in una pentola, insieme alla restante acqua e agli altri ingredienti,

mescola,

porta a bollore

fai bollire per circa 10 minuti tenendo mescolato perché il fondo si attacca.

Spegni il fuoco, se il composto non risultasse una crema perché il frullatore non ha fatto al 100% il suo lavoro, procedi con un frullatore ad immersione, cosi facendo otterrai davvero un composto cremoso e molto profumo.

La casa si inebrierà di profumo intenso di agrumi, e l’atmosfera invernale si trasformerà in magia vera e propria.

Questo detersivo lo utilizzo per lavare i piatti a mano e per il lavello, fermo restando che per i casi più difficili e unti utilizzo comunque il classico detersivo biologico che acquisto in tanica da 4 litri. Se vi interessa io prendo questo :

 

 

Piatti Concentrato Ecologico - Dishwashing
€ 4.6

Fatemi sapere come vi trovate!

(Visited 8.090 times, 1 visits today)

Ti potrebbe interessare anche...

PASTA MADRE COME INIZIARE DA ZERO ….. la preparazione della lievito madre non è difficile se seguite scrupolosamente le mie indicazioni ,ma richiede cure costanti almeno all'inizio...poi b...
KOMBUCIA ELISIR DI LUNGA VITA, BEVANDA FRIZZANTE, DISSETANTE, CURATIVA. PARTICOLARMENTE SCONOSCIUTA NEL MONDO OCCIDENTALE, ,MA BEVUTA REGOLARMENTE D...
MAL DI DENTI ADDIO! Questo è il  mio personale regalo di Natale, qualsiasi religione voi pregate, è un regalo per tutti! Un'amica, una cara amica, un giorno dava...
LISCIVA di cenere PRONTA IN 5 MINUTI Pensate non sia possibile?? Nemmeno io !! Ma una professoressa di chimica di un istituto superiore (non citerò nomi per ovvi motivi ) e dell...

Categorie: consigli per gli acquisti, DETERSIVI, RICETTE BASE

13 commenti

  • patrizia

    Fatta e sperimentata!Ottimo detersivo direi. Ma come lo conservo x evitare che vada a male? E il dosaggio più o meno me lo sai dire? Grazie mille x la condivisione.

    • Stefy

      Ciao, questo detersivo lo faccio settimanalmente per evitare appunto che si deteriori, lo puoi anche congelare in piccole quantità giornaliere. L’utilizzo dipende dal grado di sporco delle stoviglie valuta secondo le tue personali esigenze, non c’è una regola, almeno io non ne ho . ciao e grazie per avere commentato…

  • Luana

    Ciao Stefy anch’io avevo il freezer pieno di scorze di limoni perché sto facendo la cura col succo di limone così ho preparato il detersivo aggiungendo anche 100gr in più di acqua e 100 di detersivo piatti bio e devo dire che mi trovo proprio bene. Un caro saluto e grazie per tutti i consigli che ci dai.

    • Stefy

      Ciao, ottima la cura del succo di limone, alcalina….Ottima il detersivo realizzato poi con i cosiddetti scarti!!! Viva il riciclo, viva le mente lucide!! ciao

  • Giovanna

    Ciao stefy e grazie, bellissima idea soprattutto perché fatto con gli scarti! Mi chiede mia cognata se secondo te si può usare nella lavastoviglie… Grazie tante.,

    • Stefy

      Ciao, grazie a te,direi che per utilizzarlo nella lavastoviglie, che io personalmente non ho quindi non posso fare esperimenti dovrebbe essere molto molto molto frullato perché gli eventuali pezzetti otturerebbero il filtro. ciao

  • luisa

    stupendo ! l’ho provato anche in lavastoviglie con aceto di mele come brillantante! ho usato il programma eco a 50° ed è venuto pulito quasi tutto! è straordinario! grazie grazie

  • Morena

    Ciao Stefania ti ho “incontrata” cercando prodotti fai da te, ti faccio i complimenti sei una persona ingegnosa, coraggiosa fantasiosa e simpatica, veramente! Mi fa piacere che fai un corso online, mi sono appena iscritta e grazie per tutte le idee che dai, ti seguo volentieri con ammirazione e invidia😃

    • Stefy

      Ciao, piacere.
      Non sarà un corso online, ma una presentazione dove poi racconterò anche ricette pratiche tratte dal libro..
      Grazie per esserti iscritta.Stefania

  • stefania bizzarro

    Ciao Stefania, ho provato questo detersivo nella lavastoviglie qualche tempo fa ma lasciava dei residui forse dovuti alla cera presente sulle bucce degli agrumi che compriamo? Come risolvere questo problema?
    Ti chiedo anche se utilizzare le bucce di agrumi trattati su piatti e stoviglie può essere tossico

    • Stefy

      Ciao , piacere, io non ho lavastoviglie lavo solo a mano i piatti. Dovresti frullare molto molto bene il detersivo. Ma questo detersivo è meglio per il lavaggio a mano .