DETERSIVO ECOLOGICO COMMESTIBILE!

Ecco una nuova avventura …anche se i miei amati fermentati li realizzo da un anno!
http://www.lafucina.it/2015/01/29/detersivo-ecologico/

(Visited 1.132 times, 1 visits today)

Categorie: FERMENTAZIONE

13 commenti

  • Maria

    Ciao Stefy, ti ringrazio per tutto quello che condividi e che ci fai scoprire, ti volevo chiedere in che quantita bisogna metterne di scarti vegetali? Grazie Maria

  • Francesca

    Ma questa cosa è interessantissima.
    Il tempo di fermentazione varia a seconda della stagione e della temperatura esterna?
    Un abbraccio
    Francesca

  • Erica

    Ciao Stefy, stavo pensando…se tanto mi da tanto, si potrebbe fare anche con il kefir d’acqua, no? Basterebbe portare ad “aceto” il kefir d’acqua, con una doppia fermentazione, magari 48 ore con i grani e una settimana senza. Si dovrebbe ottenere lo stesso risultato, cosa ne pensi?

    • Stefy

      Ciao, ottimo ragionamento, non ho mai provato onestamente, il ragionamento fila eccome, quando provi fammi sapere, grazie mille

  • Assunta Campese

    CIAO
    sono una tua appassionata seguace e stò provando a afare anche questo…..Siccome faccio anche il kefir d’acqua ho voluto utilizzare gli scarti dei limoni bio e delle prugne per fare questo fervida ho iniziato a luglio e ora sono nella fase in cui sono andati a forndo gli scarti e si stà formando una gelatina in superficie. cosa devo fare ora? devo mescolare o lasciare tutto com’è per altri 3 mesi?
    Siccome ne stà provando benefici la mia cagnolina con uno acquistato lo potrei utilizzare anche per lei oltre che per il detersivo?

    • Stefy

      Ciao, ottima la gelatina , per quattro mesi dalla data di inizio del fermentato continua a bagnare la superficie ora la gelatina … poi o lo utilizzi oppure lo lasci fermentare … Per la tua cagnolino certo che lo puoi utilizzare il fermentato… Fammi sapere . Ciao

  • Assunta Campese

    grazie
    La mia cagnolina che ha 13 anni aveva continui tremori che si sono attenuati dopo la somministrazione di un fermentato acquistato. La ciste sul pancino si stà ridimensionado.
    Cosa intendi con bagnare la superficie? Quando apro il contenitore trovo sui bordi una specie di moscerini che pulisco con lo scottex si formano magari perchè il coperchio è di plastica? non lo chiudo ma lo appoggio solo. Per utilizzarlo devo filtrarlo o ne prendo una quantità dal secchio? Cosa faccio della gelatina la posso utilizzare per preparare altro fermetato? Scusami se ti assillo con tutte queste domande ma sono al mio primo esperimento e siccome soffro di fibromialgia e non trova nessuna terapia che mi faccia stare bene e visti i risultati sulla mia cagnolina volevo cimentarmi a produrne anche per me.
    Ti seguo con grandissimo interesse e tutto quello che ho provato a fare sino ad ora mi ha dato sempre grande soddisfazioni.
    un abbraccio Assunta

    • Stefy

      Ciao Assunta, rispondo in breve al tuo questionario …
      Bagnare la superficie intendo con il liquido si bagna la superficie altre parole onestamente non saprei utilizzare. I moscerini si formano all’interno perché per giorni oppure mesi non si è guardato il fermentato purtroppo è un inconveniente normale. Per filtrarlo prendi la quantità che ti serve, comunque ho un video su YouTube che è un minicorso inoltre ho appena scritto un libro “la dispensa verde” dove parlo anche dei fermentati. Buona fermentazione e spero di avere risposto ai tuoi quesiti. ciao

  • Assunta Campese

    grazie
    Ho visto il tuo corso e lo seguito con interesse, infatti vorrei provare a fre un fermentato con zenzero curcuma e aloe ma non so se sono compatibili.Spero troverò le mie risposte nel tuo libro.
    Ho tutti i tuoi libri ma questo mi manca .
    Rimendierò alla lacuna e lo prendo
    grazie infine per la pazienza
    ciao Assunta

    • Stefy

      Ciao Grazie di cuore per la fiducia che mi stai donando. Nel libro la Dispensa verde troverai come realizzare i fermentati, portati trovare informazioni anche nel blog, c’è un video corso dove potrai trovare molte informazioni. Grazie