verdura1

DADO FATTO IN CASA…

verdura

– gr 500 di sale marino fine
-gr 500 cipolle
– gr 500 carote
-gr 100 basilico
– gr 100 prezzemolo
-gr 100 rosmarino
– gr 100 salvia

Questi ingredienti posso essere tranquillamente modificati in base a quello di cui si dispone in quel momento oppure ai gusti, l’importante è fare attenzione al rapporto verdure/sale, essendo quest’ultimo l’unico conservante…
Io procedo cosi …

Metto tutti gli ingredienti tagliati a pezzetti e precedentemente lavati in pentola, faccio cuocere per un’oretta con un coperchio in modo da non dovere aggiungere acqua, il coperchio farà ricadere all’interno della pentola il vapore.

Frullo con il frullatore ad immersione, nel frattempo  sterilizzo i vasetti in forno con la capsula staccata dal vetro per un’ora a 100°….quando il tutto è ancora bollente, dado e vasi ..invaso, chiudo bene il tappo e capovolgo il vasetto in modo che si formi il sottovuoto…Una volta aperto il vaso lo conservo in frigorifero anche per due mesi ..
Altro modo di conservazione che io trovo meno comodo ma ognuno poi valuterà per sè è –una volta cotto il dado lo si frulla lo si fà raffreddare e nei contenitori del ghiaccio lo si congela a cubetti ……
Sono tre anni che utilizzo solo ed asclusivamente questo dado, ogni volta cambia il sapore perchè cambio le verdure in base a quello che ho nell’orto ..oppure per chi non ha l’orto lo farà con le verdure che troverà in offerta la supermercato in quel momento.

(Visited 3.110 times, 1 visits today)

Ti potrebbe interessare anche...

IL POTERE DI ADESSO Eckhart Tolle Come Mettere in Pratica il Potere di Adesso Gli insegnamenti, le meditazioni e gli esercizi di "Il potere di adesso" M...
ORZATA fatta in casa L'Orzata è una bevanda consumata fin dalla notte dei tempi: la bevevano gli antichi Egiziani, e i popoli Maya, mentre ora è diffusa soprattutt...
OLEOLITO ricetta CELENDULA OLEOLITO DI CALENDULA  lE PROPRIETà MEDICINALI DELLA CALENDULA SONO MOLTE : PER USO ESTERNO POSSIEDE PROPRIETA' CICATRIZZANTI, ANTI...
muslei AL CIOCCOLATO Gustosa, per ogni occasione, dalla colazione al dopo cena, come snack spezzafame o come "zittimento" bambini . Davvero buona anche per noi "grand...

Categorie: ricette varie, salse e condimenti

14 commenti

  • colombina

    Delizioso, mio figlio ama il brodo e questo lo devo assolutamente fare. Se hai voglia di passare da me sto provando a fare un'iniziativa alla quale sicuramente sapresti contribuire con meraviglie!! Un bacio

  • pamela09

    Ciao Stefania. Io faccio spesso il dado in casa, ma senza prezzemolo poichè ho letto su diversi articoli che da cotto può risultare tossico in caso di gravidanza (pare abbia un effetto abortivo), allattamento e patologie gastrointestinali. La dose minima tossica è più di quella di uso comune, ma sai nel dubbio, evito proprio di metterlo :-)

  • mammaeco

    ciao Stefy, come promesso ho provato!fantasticoooooooooo e devo dire di aver trascorso un pomeriggio stupendo con la mia "grilletta" che osservava interessata tutte le fasi della lavorazione, dalla raccolta erbe dal nostro micro-orto-aromatico al taglio verdure, alla cottura per finire con l'invasamento!
    grazie…e ora provo a iniziare l'avventura blog!prima devo capire come funziona, magari…. ciaooooo

  • stefy

    grazie a tutte……
    PAMELA09 per il prezzemolo che dire sapevo di questa info avendo avuto tre figli ..ma 100 gr spalmati in 1500 gr di verdura ,,inoltre tenendo conto che se nne utilizza si e no due cucchiai del composto al girno , credo che la quatità che sene ingerisce è pressochè ridicola ,,però prevenire è meglio che curare!

    Mammaeco…continua cosi ,a "grilletta" un giorno ringrazierà!!

    HOLADANY attenta perchè l'autoproduzione provoca dipendendenza…

    COLOMBINA non ho trovato l'iniziativa mettemi il link…

    MAURi che ben vengano altre idee e spunti cosi chi legge potrà valutare quale sia la ricetta ed il procedimento che fà al caso suo ,,grazie

  • Anonimo

    Ciao Stefania. Ti volevo segnalare che questa ricetta per fare il dado, che voglio provare, sul tuo libro non è completa e mancano delle parti importantissime. Prima di tutto non viene detto di cuocere le verdure…può essere ovvio che devono essere cotte, ma se uno legge la ricetta sul libro può pensare che non serva. Poi non si dice di sterilizzare i vasetti in forno e di capovolgerli per creare il sottovuoto.
    Spero non ci siano mancanze anche in altre ricette perchè altrimenti il risultato non potrà essere quello sperato.
    Nella ricetta che hai scritto qui sul sito non ho capito a che punto devo aggiungere il sale…quando le verdure hanno finito di cuocere e le ho frullate o prima di cuocerle?
    Ciao e grazie.
    Monica

  • rev o81

    Ciao era da tempo che ceravo una ricetta semplice e veloce per fare il dado grazie ho una sola domanda anche la capsula del barattolo la metti in forno?

    grazie per la risposta ..

  • Raffaella

    Ciao Stefy, sto provando questa tua fantastica ricetta, ma essendo io un completo disastro in cucina, temo di aver fatto un padticcio. Per cuocere ho aggiunto acqua, piu o meno mezzo litro. Ho sbagliato? Grazie Raffaella

  • Sveva

    Ciao Stefania, io ho sempre fatto il dado "a crudo" e poi congelato negli stampini per ghiaccio. mi capita però che la cipolla dopo un po' "spunti" come sapore. proverò il tuo sistema cuocendo le verdure….grazie!