laugh-116521_640

SBIANCANTE LISCIANTE NATURALE PER DENTI SANI E FORTI

Ecco come avere denti da star a costi bassissimi e soprattutto senza utilizzare dentifrici chimici con ingredienti molto discutibili.

ECCO COME FARE:
Prendete dei rametti di rosmarino fateli seccare in forno A 50°, quando si saranno raffreddati,  polverizzate gli aghetti nel frullatore …

Eccoci, con questa polverina strofinate con il  dito oppure con lo spazzolino i vostri denti … Dopo pochi giorni  avrete dei denti bellissimi a prova di caffè e di sigarette…..semplice veloce economico, infatti lo potrete preparare una volta e ne avrete a sufficenza per mesi.

(Visited 4.016 times, 1 visits today)

Ti potrebbe interessare anche...

ANTITARME NATURALE I vecchi rimedi sono sempre i migliori! Pochi semplici e buoni consigli, per profumare casa,  armadi,  cassetti , e biancheria in un solo gesto...
ACIDO CITRICO……TANTI UTILIZZI PER UN S...  CONSIGLIO vivamente, ANTICALCARE, DISINCROSTANTE, AMMORBIDENTE, BRILLANTANTE tutto in un solo prodotto, in vendita anche internet, molto più conven...
PESTO DI ERBE SPONTANEE In lontananza sento il telefono suonare, la solita notifica di un gruppo dove si passa il proprio tempo a decidere quale sfondo mettere alla pagina de...
CREMA SOLIDA Ottima facile veloce pratica e sopratutto naturaleeeeeeeeeeeee questa crema solida è davvero meravigliosa. A dire il vero è un unguento soli...

Categorie: COSMESI

50 commenti

  • Tartamaca

    Mi hai dato un'idea per utilizzare il rosmarino avanzato dall'essicatura dell'anno scorso! Io uso spesso la salvia fresca passata sui denti…forse potrei mescolare un po' di quella alla polverina. Mi sto allargando!!!
    Grazie, sei un vulcano di idee utili.

  • stefy

    bravissima,io la salvia la utilizzo nel dentifricio ,che presto metterò anche quila ricettina , il rosmarino fatto cosi lo utilizzo anche sulle patatine al forno perchè ai bimbi non piacciono gli aghetti…..grazie per la tua partecipazione mi fà un sacco piacere .ciao stefy

  • Anonimo

    scusate…. ma solo un piccolo dubbio su questa soluzione…se uno sfrega con una polvere non è che si rovina lo smalto dei denti, essendo abrasivo? Anche tritandolo molto cmq resta sempre una polvere abrasiva… mi ricordo mia nonna che mi diceva di lavarmi i denti con un po' di bicarbonato quando ero piccolo però mi avvertiva anche di farlo solo una volta a settimana proprio per questo problema…

  • Anonimo

    Le polveri non sono di per se stesse abrasive. La polvere di marmo lo è, la polvere di rosmarino non lo è assolutamente.
    Paolo

  • elia

    non riesco mai a farlo crescere sul mio terrazzo il rosmarino,mi date il consiglio come fare grazie

  • Anonimo

    Ho provato questa ricetta, e ho scoperto che oltre a sbiancare, non mi irrita le gengive e allo stesso tempo mi ha diminuito l'ipersensibilità al freddo da parte dei molari…
    Non credevo avesse queste proprietà! è stupendo!

    Mirko

  • Anonimo

    Ciao Elia mio nonno (contadino) diceva che il rosmarino va trapiantato a novembre, basta un rametto preso da una pianta, messo a radicare per 2 0 3 giorni in acqua, e poi piantato. Assicurati che il vaso sia abbastanza grande, credo che le radici si sviluppino molto in verticale…

  • Luca Ferrabue

    Ciao Stefy e complimenti per il tuo articolo. Mi e' venuta in mente una ricetta semplice semplice che usava la mia bisnonna ( Classe 1891 ) per la pulizia dei denti: raccogieva l'erba Salvia in orto, la puliva e lavava finemente, poi utilizzava le foglie per pulire i denti, sfregandole su ciascun dente. Cosa ne pensi? Grazie Saluti Luca

  • stefy

    grazie mirko della tua preziosa testimonianza speriamo che molti scettici adesso la provino!!le piante officinali hanno proprietà che nemmeno noi immaginiamo purtroppo la medicina moderna il mode di speculazioni se ne guarda bene del dire,fermo restando che perfortuna c'è la medicina moderna per alcune patologie ci mancherebbe altro!!grazie stefy

  • stefy

    bravo luca bravo???le nonne sono sempre una miniera d'oro anche io ci faccio cosi solo che non l'ho ancora messo dul blog ,sai ci sono talmente tanti temi da toccare che mi è impossibile riuscire a mettere tutto comunque infinitamente grazie di averlo scritto cosi tutti lo potranno leggere!grazie mille stefy

  • Anonimo

    nn vorrei introdurre note stonate in questo concerto di naturalità….
    …io credo che non accada nulla se si usa il normale dentifricio!!! piuttosto suggerirei di di non usare i dosaggi che ci comunicano(avano) le pubblicità; ne basta veramente poco!
    Aggiungo che le erbe officinali sono senza dubbio ricche di buone proprietà, ma…non esageriamo! posso garantire che spesso attribuiamo loro funzioni che nessuno ha seriamente dimostrato.

    Comunque, se non altro, la salvia e il rosmarino profumano l'alito.
    Infine concordo con chi ha suggerito il bicarbonato…che facilita la rimozione della popolazione microbica adesa alla superficie delle nostre "palette"; la cenere di una sigaretta (o di un sigaro…+ naturale…) è un ottimo sbiancante.

    Non mi giudicare male, Stefania, ma io continuerò ad usare il dentifricio associato al più ecocompatibile degli ingredienti….il buon senso…
    ciao

  • stefy

    tranquillo/a non giudico male scherzi??ognuno è liberissimo di comportarsi come meglio crede ci mancherebbe altro ,io dò consigli suggerimenti poi ognuno è libero di seguirli o meno ,,con il cuore però ti dico ma è una cosa col cuore informati meglio sui dentifrici in commercio io ai miei figli non li faccio nemmeno avvicinare !!ciao

  • Anonimo

    vedi risposta a Eugenio sul thread "sofficini"

    E' possibile avere documentazione scientifica fondata sui danni REALMENTE prodotti?
    Con lo stesso tuo cuore ti dirò che i miei figli si sono sempre lavati i denti e (uno 33 e l'altro 28 anni) stanno benone.

    Ciao

    gianluigi

  • stefy

    questa vuole essere un oasi di pace cara gianluigi onore al merito alla tua sapienza e mi inchino al tuo sapere ,ma qui siamo tutti tranquilli come dici tu in un salotto ,che ben vengano le informazioni corrette ma senza polemiche senza astio e senza presunzione ,siamo qui di passaggio in questa vita perchè avvelenarci tra noi???perchè ??apprezziamo tutti il tuo sapere e i tuoi lungimiranti linguaggi da uomo colto , sò io di non esserlo ,ma ti chiedo solo che qui vorresmmo starcene tranquilli !stefania

  • Anonimo

    Vorrei provare questo sistema, ma ho alcune perplessità. Per seccare il rosmarino lo devo mettere al sole oppure l'operazione si svolge in concomitanza alla tostatura nel forno? E a che temperatura si fà e per quanto tempo?

  • stefy

    ciao secondo me è preferibile seccare il rosmarino al sole oppure in questa stagione appeso in casa cosi secca naturalmente ,in forno è per velocizzare la cosa ma alcune delle proprietà credo si disperdano!io ho sempre seccato naturalmente !

  • Anonimo

    Ciao a tutti! ho appena visto in tv l'intervista che ti hanno fatto quelli della "Vita in diretta" Stefania e devo dire che sei una donna coraggiosa e piena di buona volontà.Ce ne fossero come te che non si piangono addosso ma cercano di aguzzare l'ingegno in momenti difficili. Ho perso il lavoro anch'io e credo che attingerò al tuo pozzo ( di idee)per fare più o meno quello che fai tu ogni giorno.Brava!

  • Anonimo

    anche io ti ho visto questo pomeriggio alla tv,complimenti per tutto quello che hai saputo fare!
    alessia ^_^

  • stefy

    grazie mille alessia grazie di cuore ne sono davvero contenta!!!spero di contagiare qualcuno!!

  • stefy

    ciao sono davvero felice ,,,ecco questo è uno dei motivi per il quale ho accettato di rendermi visibile e rischiare apre critiche ,per potere dare una mano per potere dare spunti ,solo per questo!!grazie mille fammi sapere …ciao

  • stefy

    ciao max se vuoi c'è la mia mail qui a alto sulla dx oppure su fb come :rossini stefania!ciao grazie mille

  • Anonimo

    Da oggi, dopo averti vista in tv, ho cominciato a leggere i tuoi consigli, li trovo molto interessanti, penso proprio di continuare a seguirti. Rosalba.

  • iaia

    Ciao stefy,yi ho seguito su LA7: ho fatto il detersivo per piatti ed ho aggiunto un po' di bicarbonato perché penso che sgrassi meglio con meno quantità. Cosa ne pensi? prova e fammi sapere.
    Ciao Stefy (mi chiamo come te, ma sono + grande)!!!!!!!!!!

  • stefy

    ciao ,piacere mia omonima!!bravissima sono felice che si sia capito qualcosa avevo dei forti dubbi visto che io sono abituata a fare piuttosto che parlare inoltre le simulazioni proprio io le odio!per il bicarbonato ti dirò la verità che anche io lo utilizzo ovunque ma pare che annulli il potere del limone o dell'aceto prova leggere i commenti qui sopra ….un bacio grazie di avermi scritto e cercata!

  • Anonimo

    Ciao,volevo per piacere sapere due cose: quanto tempo ci m mette il rosmarino a seccare e a quanti gradi lo devo mettere in forno? Grazie e complimentoni per il blog!

  • Anonimo

    Buongiorno a tutti … io da un po' tempo uso il siwak o miswak … è un rametto tipo liquirizia mi lascia i denti freschi e puliti e ha un azione sbiancante naturale ( si trova nei centri islamici , è naturale e costa pochissimo )

  • Anonimo

    Ciao, è la prima volta che frequento questo sito (dopo averlo conosciuto tramite rtl 102.5) e francamente mi aspettavo di più! Sono un'igienista dentale e vorrei consigliare a coloro che vogliono evitare di acquistare il dentifricio … di non utilizzarlo affatto! Spazzolare bene i denti è più importante e lo si può benissimo fare senza fabbricare prodotti ad abrasività incontrollata che alla lunga potrebbero rivelarsi controproducenti. sarebbe prferibile valutare meglio le indicazioni che riguardano la salute, grazie per lo spazio

  • Nicole D'Antonio

    Grazie Stefy!
    Da oggi inizio a segurti: mi hai entusiasmato, i tuoi consigli rispondono perfettamente ai principi di una animalista ed ecologista come me!
    Grazie e complimenti per il tuo percorso e le tue scelte.
    Un abbraccio. Nicole

  • LaPol

    anche io faccio il dentifricio in casa! Uso menta, salvia e timo essiccati e poi aggiungo un po' di bicarbonato, cenere di legna e qualche goccia di essenza di menta o di chiodi di garofano (un pizzico di sale da cucina anche, ma proprio un pizzico!)

  • Anonimo

    wow grazie per i consigli, non sapevo che il dentifricio facesse cosi' male, io quando ero a Milano andavo in un negozio di indiani a prendere il dentifricio aayurvedico pero' era parecchio caro tipo , E.3,50, adesso devo ricominciare a studiare altri metodi, grazie per le idee!

  • Anonimo

    ciao a tutti, sono un dentista e vi posso dire che i dentifrici praticamente non servono a nulla se non a rendere più gradevole lo spazzolamento che in sostanza è quello che fa il rosmarino o la salvia o qualsiasi altro buon sapore. non usate assolutamente prodotti abrasivi che all'istante sembrano lasciare i denti più puliti ma che alla lunga rovinano irrimediabilmente lo smalto
    Anche i colluttori (a parte quelli contenenti clorexidina) sono acqua fresca. L'unico sistema per avere una bocca sana è quello di spazzolare in maniera efficace e ripetuta i vostri denti e le vostre gengive.L'errore più frequente che viene commesso è quello di spazzolare solo il dente;bisogna invece spazzolare energicamente anche la zona tra dente e gengiva. Ricordate che una gengiva sana non sanguina neanche se spazzolata con vigore, quindi se la vostra bocca si riempie di sangue, nella migliore delle ipotesi avete una bella gengivite.Provate a spazzolare ovunque(dente,gengiva esterna e non dimenticate la gengiva interna)per 3 minuti (fatelo con un cronometro)e moltissimi di voi si accorgeranno che non dedicano abbastanza tempo alla propria igiene orale. Se dopo 10 giorni di olio di gomito le gengive continuano a sanguinare andate di corsa dal dentista perchè trascurarsi in bocca non paga, i nodi vengono al pettine e a livello biologico e economico si va incontro ad un dramma. Un ultimo consiglio ai genitori: lavate voi i denti ai vostri figli, se sono zucconi anche fino a 12/13 anni perchè la bocca è la parte del nostro corpo più difficile da pulire e non si può pretendere che un bambino lo faccia in modo efficace. Lo so abbiamo mille cose da fare, ma dopo che i vostri figli si sono lavati i denti ripassateci bene voi e vedrete quanti bei soldini che risparmierete

  • stefy

    Caro dentista! grazie di cuore a nome credo di tutti per avere testimoniato questa meravigliosa cosa andando contro corrente ! davvero davvero grazie per avere speso del tempo nel mio blog!grazie davvero tanto e non esitare a commentare altro se magari ci sono delle imprecisioni ,,io ripeto sono solo una mamma , grazie mille!

  • Ambra

    bellissimo questo blog, ti ammiro molto, anche io sono senza lavoro e prenderó spunto perché ne abbiamo veramente bisogno…. di necessitá virtú….ancora complimenti

  • Claudia

    io una volta a settimana taglio uno spicchio di limone, tolgo la parte succosa e tengo solo la buccia, quella interna, bianca, la sfrego sui denti, li sbianca, ho chiesto alla mia igienista dentale, mi ha detto di non farlo troppo spesso, ma che non dovrebbe darmi problemi, gli acidi all'interno non sono così aggressivi, certo, se iniziassi a sentire delle sensibilizzazioni fastidiose ovviamente ha consigliato di interrompere, ma per il momento tutto ok..
    claudia

  • Elena

    Ciao a tutti,vorrei provare anch'io visto che nell'orto ho un sacco di rosmarino, ma non mi funziona più il forno, si può provare a mettere la teglia sopra la stufa?

  • Anonimo

    Hola Steffi:

    Me encantan tus ideas y tu filosofia de vida de compartir y reciclar para hacer un mundo mas sostenible entre todos, en un curso de naturopatia realizamos crema de dientes ecologica, publico la receta por si a alguien le interesa:

    Receta de pasta de dientes
    – Arcilla blanca de uso interno sin arenas ( Marca Vogel o similar) esta es la base.
    – 1 Cuenco pequeño de cerámica para hacer la mezcla.
    – Media Taza de infusión concetrada de Salvia officinalis, dejar media hora en reposo.
    – Aceite esencial para via interna de Clavo 1 gota
    – Aceite esencial para via interna de tomillo 1 gota.
    – Aceite esencial de menta 3 o 4 gotas.
    – Colorante alimentario de colores, rojo o azul.
    – 1 Bote de plástico tipo pasta de dientes.

    En un bol de cerámica mezclamos con una paletilla de madera la arcilla con la infusión de salvia, tiene que quedar una pasta homogénea que no sea muy liquida, le añadiremos los aceites esenciales para darle propiedades y finalmente unas gotas de colorante alimentario para darle color( el de color azul nos dara un color verdoso). Si no tenemos infusión de salvia, podemos sustituirla por aceite esencial de salvia unas gotas diluidas en agua destilada. Si quisiéramos también podríamos añadirle propolis. Una vez realizada podemos introducirla ayudándonos de una jeringilla de plástico o bien con un paletilla en el bote de plástico.

    Echar muy poquito en el cepillo de dientes ya que cunde mucho, la arcilla blanca le da propiedades blanqueantes y la salvia sirve para proteger de las caries y las afecciones bucales. Para gente que tiene problemas de inflamación o infección de encías se le puede añadir una gota de aceite esencial para clavo o canela

  • Anonimo

    Forse non tutti sanno che il fluoro dei denti frici, dei colluttori e delle pastiglie e'un VELENO POTENTISSIMO che devasta l'organismo.Informatevi fatelo per I vostri bambini. W il dentifricio al rosmarino.Grazie Stefy!!!!##

  • Andrea

    Molto interessante! Voglio provare a mettere in pratica questo metodo e vedere se riesco ad ottenere dei buoni risultati! =)