pane senza glutine

PASTA MADRE COME INIZIARE DA ZERO …..

la preparazione della lievito madre non è difficile se seguite scrupolosamente le mie indicazioni ,ma richiede cure costanti almeno all’inizio…poi basta una volta la settimana…. Partite con 200GR FARINA ,100ML ACQUA TIEPIDA,1 CUCCHIAIO OLIO EXTRAVERGINE, 1 CUCCHIAIO DI MIELE,mescolate il tutto molto bene e lasciare lievitare a temperatura ambiente coperto con un panno bagnato per 48 ore.passate le 48 ore tolgiete 100gr dall’impasto iniziale ,e aggiugere alla rimanente pasta 200 GR FARINA,100 ML ACQUA TIEPIDA ,riimpastare e lasciare riposare 24 ore,ripetere quest’ultima operazione per 8 volte dopodichè potrete utilizzarla per fare impasti al posto del lievito di birra.

come vedete non è difficile ci vuole solo pazienza ,poi la terrete in frigorifero in un recipiente di vetro con il coperchio e la rinfrescate cioè 200 GR FARINA 100 GR ACQUA TIEPIDA, 200 GR PASTA MADRE ,una volta la settimana anche se non la utilizzate per mesi ricordatevi di rinfrescarla almeno una volta la settimana altrimenti va a male….

con la pasta che tolgierete perchè in eccesso potrete , farne delle specie di piadine….come???
PRENDETE LA PASTA unitevi un poco di sale lavorarla un pò ,lasciarla riposare per un’oretta in una ciotola copreta con uno strofinaccio bagnato,,prendetene dei pezzettini e stendetela molto finemente con il lattarello ,scaldate una padella antiaderente con un poco di olio ,e fate cuocere la piadina da entranbe le parti…se volete potete anche farcirla con nutella ,verdurine ecc…

 

costo :POCHI CENTESIMI DI EURO

il lievito naturale comprende, tra i lieviti, diverse specie di batteri lattici eterofermentanti ed omofermentanti del genere Lactobacillus. La fermentazione dei batteri lattici produce acidi organici e consente inoltre una maggiore crescita del prodotto e una maggiore digeribilità e conservabilità.

(Visited 3.904 times, 9 visits today)

Ti potrebbe interessare anche...

SAPONE AL CAFFE’ Una delle mie prime passioni dell' autoproduzioni è stata saponificare ...ATTENZIONE PERO' informatevi bene, NON INVENTATE RICETTE. Non fate a ca...
BISTECCA DI PISELLI Facili, veloci, congelabili ! Per una mamma che lavora, fuori o dentro casa, oppure per chi non ama particolarmente cucinare ma è consapevole...
CREMA ALLA LAVANDA …..un vero spettacolo! Davvero ottima! Provata oggi su consiglio di un'amica; in realtà oltre a questa crema mi ha consigliata questo bellissimo libro ...
FACCIAMO LE SPUGNE DA NOI DOPO LE spugnette realizzate con la rete delle arance o delle patate .eccole qui ...... http://natural-mente-stefy.blogspot.it/2012/03/spugnett...

Categorie: PASTA MADRE E DERIVATI

53 commenti

  • elisabetta

    grazie,è da tanto che cerco come farla.tanti ne parlano ma mai nessuno spiega così bene come prepararla da zero.

  • stefy

    grazie a te elisabetta, felicissima di esserti stata utile..questo blog spero potrà essere utile a molti . è questo il mio obiettivo, grazie per avermi lasciato un commento .stefy

  • stefy

    9 giorni???????no , per farsi che la pasta madre dia soddisfazioni ci vuole circa un mesetto o due con rinfreschi di almeno due volte la settimana ,altrimenti il pane non lievita,meglio sarebbe avere qualcuno che tela dona…ciao anonimo

  • letizia63

    iniziata due giorni fa e oggi tolti i primi 100 gr….. che ho utilizzato per favolose… piadine che ho farcito… domani si ripete veramente squisite

  • stefy

    letizia63,sono felicissima che anche tu faccia parte di questa panificazione amorevole ,in effetti non si ha mai finito di inventare con questa pasta madre ..da grosse soddisfazione grazie della tua testimonianza fammi sapere ciao

  • letizia63

    finito ieri e oggi fatta la prima pizza… davvero buonissima…

    quando la do'a qualcuno…… dato che ne ho tanta … anzi tantissima gia' gliela posso dare domani? quanta?

  • stefy

    si la puoi dare via tranquillamente dovresti precisare che comunque la pasta madre non dà i suoi veri fruttti prima di uno due mesi ,è una cosa che richiede davvero tanto tempo,ciao

  • Roberta Milly

    Ciao Stefy bravissima sono Roberta e ti seguo da un po' di giorni.Sto provando a fare la pasta madre dall'inizio come dici tu.Sono al secondo rinfresco ogni 24 ore.tolgo ogni volta 100gr di impasto e ne aggiungo 200 di farina e 100 di acqua e' giusto cosi'?Se e' giusto cosi' mi trovero' con tantissimo impasto alla fine dei rinfreschi…….c'e' qualcosa che non mi quadra………
    AIUTOOOOOO

  • stefy

    la formula è quantità di pasta madre stessa quantità di farina metà quantità di acqua ,,,certo a forza di rinfrescare c'è tantissima pasta ma io ci faccio una specie di piadine ..trovi la ricetta nel blog..ciao a presto

  • letizia63

    per adesso non ho il problema dell'eccedenza perché la mia pasta madre va a ruba… dato che dicono che sono stata posseduta e mi sono messa a fare fare tutto… comprese ricette con bucce per altro squisite…. tutte la vogliono

  • stefy

    fantastico direi più che fantastico in primis per te ma poi se tela cercano vuol dire che sentono e vedono il tuo entusiasmo…anche io devo dire che ne stò dando via davvero tanta pensa che questa settimana ho fatto più rinfreschi del dovuto solo perchè i bimbi volevano le piadine e non ne avevo a sufficienza direi ottimi risultati!!!!quelli sperati!!!grazie mille!!

  • teresa

    ciao era da un po' che cercavo la ricetta della pasta madre…domani la provo grazie milleeeeeeeeeeeeee

  • stefy

    ciao teresa..bene bene inizia però stai tranquilla perchè se parti dall'inizio prima di un mesetto all'incirca non ti darà soddisfazione perchè le cariche batteriche devono avere il tempo di proliferare ,,nel frattempo intanto che continui nei rinfreschi puoi fare le piadine con avanzi di pasta madre che trovi qui nel blog ti garantisco che qui piacciono di più del pane ..ciao

  • anna r

    ciao ma non ho capito ogni 24 ore per 8 volte devo rinfrescarla? oppure 8 volte inteso una volta a settimana?
    scusa sono un po' ciuccia…
    Anna

  • stefy

    ciao anna all'inizio dovrai rinfrescarla spesso per far proliferari i batterei poi un pò meno prova leggere i consigli qui sopra ,ciao

  • alessandra

    scusa , ho letto la ricetta per la pasta madre , ma poi quando è pronta quanta se ne usa per fare un Kg di pane ?io che di solitouso il lievito di birra ne uso 25 gr , ma per questa penso che ce ne voglia ….. boh quanta ? grazie mille
    ciao Alessandra

  • Dany

    Non vedo l'ora di essere a casa mia per poterlo fare……..
    solo una domanda…io che non uso miele, posso usare un cucchiaio di frullato di frutta vero? sapevo che l'importante è che sia "zuccheroso", quindi, miele, succo, o altro è uguale…ma la dose? sempre un cucchiaio?

    grazie!

  • stefy

    ciao dany,purtroppo non ti sò rispondere ,caspita credo proprio di si però vado a logica però non per esperienza!ciao

  • Mitvisier

    Ciao Stefy! Seguendo la tua ricetta ho preparatao il mio lievito madre del quale sono orgogliosissima (cresce molto anche in frigo e ha un ottimo odore). Le piadine vengono da dio mentre il pane ha un retrogusto forse troppo acido.
    Volevo chiederti se è normale – e semplicemente non siamo abituati al sapore – o se ciò può dipendere in qualche modo da una cottura sbagliata o da qualche altro errore…Grazie. :-)

  • stefy

    PER MITVISIER: sono felicissima per la pasta madre ..è ottima…..per il pane prova a farlo lievitare meno ore secondo me è per questo…ciao

  • Mitvisier

    Grazie, mi sa che hai ragione…in effetti col fatto che lievita meno che col lievito di birra, l'ho fatto riposare molto più a lungo…Grazie per la dritta e buona serata!

  • stefy

    barbara…tranquilla ,,produci prdoduci vedrai che risultati…..all'inizio fai le piadine che consiglio nel blog ,rinfrescala spesso ,,,per panificare dà risultati dopo almeno un mesetto,comunque non ha la stessa lievitazione del lievito di birra ,ma vedrai che soddisfazione e che sapori..ciao

  • Anonimo

    Ciao,prima di tutto grazie dei numerosi consigli!!
    Per quanto riguarda la pasta madre ho un dubbio sui rinfreschi da fare dopo 24h.
    La quantita' da togliere e' ancora di 100g oppure va tolta una quantita' maggiore in modo che la quantita' da rinfrescare sia sempre di 200g?
    Spero di essere stata chiara nella mia richiesta.
    Grazie Ilaria

  • stefy

    ciao ilaria …io la rinfresco semplicemente pesando la pasta madre che ho a disposizione ed utilizzando la formula:::peso pasta madre stesso peso di farina ,metà peso di acqua ..poi se ti ritrovi con tanta pasta madre allora prova vedi altre ricettine che ho qui con gli avanzi di pasta madre tipo focaccine al miele oppure piadine ciao

  • federica

    e dopo giorni e giorni ho deciso di produrre la pasta madre e ieri ho fatto il primo rinfresco 😀 oggi sta già gonfiando tantissimo sembra ottima….nei prossimi giorni vedremo cosa produrre con gli avanzi 😀
    speriamo in bene :D:D

  • federica

    ieri sera impaziente ho prodotto delle mini briochine con l'avanzo, certo non è pronta quindi non hanno gonfiato ome delle reali brioches e ho anche messo troppo poco zucchero quindi è risultato più un pane e nutella che una brioches vera e propria ma ottima 😀
    con un po' di buona volontà il tempo per fare qcosa di buono lo si trova :)
    Buona giornata Stefy :)

  • Bucaneve

    Grazie Stefy, non sapevo come si facesse e visto che rimango spesso a corto di lievito ci voglio proprio provare! Poi però mica lo so quanta se ne usa per fare il pane… vabbè, mi documento, ma è davvero da fare!
    Un bacio!

  • stefy

    PER BUCANEVE: qui ci sono alcune ricettine ,io sono due anni che non utilizzo nessun lievito chimico!!

  • Federica

    Rieccomi qui….:) nonostante la mia pasta madre abbia soltanto 15 giorni di vita (infatti l'ho creata il 9/4) ieri ho prodotto la mia prima pizza con lievito naturale :) FANTASTICAMENTE FANTASTICA!!!! Stasera rinfresco e domani metterò in produzione il primo pane (che risulterà gnucchino ne son quasi certa) ma devo troppo provare a farlo 😀
    Grazie della ricetta e degli stimoli 😀

  • Anna

    ciao Stefy..ho da poco scoperto questo blog e devo dire che è a dir poco fantastico…sei davvero geniale! riesci sempre a trovare in tutti i campi rimedi parsimoniosi, che in questi tempi di crisi non guastano! io ho provato a realizzare la pasta madre seguendo tutti i tuoi consigli quasi un mese fa e ho provato a realizzare una focaccia la scorsa settimana e un'altra questa settimana.I risultati, però, sono stati altamente deludenti infatti l'impasto della focaccia è rimasto identico senza lievitare assolutamente e di conseguenza la focaccia mi è riuscita bassissima e dura.dove avrò sbagliato? riusciresti gentilmente ad aiutarmi? grazie mille 😉

  • stefy

    CIao Anna , non desistere se hai seguito alla lettera i consigli pian piano otterrai risultati,con la pasta madre ,,non si avranno lievitazione come con il lievito tradizionale inoltre prima che sia bella attiva passano anche 2 mesi …al massimo fai le tigelle e le piadine che trovi qui nel blog intanto che fai i rinfreschi!!!!ciao fammi sapere

  • stefy

    CIao Anna , non desistere se hai seguito alla lettera i consigli pian piano otterrai risultati,con la pasta madre ,,non si avranno lievitazione come con il lievito tradizionale inoltre prima che sia bella attiva passano anche 2 mesi …al massimo fai le tigelle e le piadine che trovi qui nel blog intanto che fai i rinfreschi!!!!ciao fammi sapere

  • noemi

    la mia pasta madre è pronta!!!stasera pizza!!!ma quanta ne devo usare per 500 g di farina???grazie

  • Anonimo

    Ciao stefy, ho provato qualche settimana fà a preparare la pasta madre, seguendo alla lettera la tua ricetta, volevo sapere però una cosa, è normale che nonostante sia in frigo e venga rinfrescata spesso( almeno 1 volta a settimana) si forma sulla superficie dell' acqua biancastra tipo latte?Grazie!

  • stefy

    ciao…se è cperto ermeticamente …fà condensa e si fà quell'acquolina lascia magari un filo aperto il coperchio in modo che giri un poco l'aria non troppo però perchè altrimenti si secca…ciao

  • Anonimo

    Ciao Stefy, grazie per il consiglio, una domanda ancora il contenitore dove è riposta la pasta madre deve essere assolutamente di vetro o si può optare anche per uno di plastica con coperchio?Ieri sera comunque ho provato a fare il lievitino per il pane con la tua ricetta,a mezzogiorno ho inpastato quest'ultimo con gli altri ingredienti e poco fà ho sfornato i panini, soltanto che non sono venuti come la foto che hai messo tu,forse è colpa della farina? Io sia per la PASTA MADRE che per LIEVITINO e IMPASTO ho usato la FARINA 00 si può usare anche quella di GRANO DURO o INTEGRALE sempre per fare i 3 elementi (pasta madre, lievitino e impasto)? Grazie mille…..Chiara!

  • stefy

    ciao Chira….il contenitore è meglio di vetro, ma sinceramente io utilizzo la dannata plastica perchè ne ho qui sempre tanta e non ho contenitori di vetro abbastanza capienti. Per i panini ,anche a me vengono sempre diversi ..sai panificare non poi cosi difficile ma nemmeno cosi semplice ,,dipende dal tipo di farina da che acqua utilizzi, dalla temperatura dell'acqua ,dalla temperatura esterna, dal tempo di lievitazione, dal forno,,insomma ci sono tantissimi fattori che incidono ,,io stò attenta molto all'ultimo impasto dev'essere bello morbido,ciao

  • silvana

    Ciao Stefania
    mi chiamo Silvana ho 52 anni e oggi per la prima volta ,dopo aver letto la tua ricetta, ho provato a fare la pasta madre.Speriamo bene!
    Però ,quando sarà pronta ,quanta ne devo usare per fare il pane?
    Ti ringrazio ,ho già sperimentato altri tuoi suggerimenti come il detersivo per piatti,fantastico!
    E poi ,seguendo i tuoi consigli,risparmio molto in detersivi,infatti uso molto di più l'aceto e il bicarbonato.
    Ciao e grazie

  • LE3G

    ciao stefy, mi presento sono nadia, ho iniziato da 4 giorni a fare il lievito madre, ho iniziato fatto riposare 2 giorni a temperatura ambiente poi fatto il primo rinfresco ieri ed il secondo oggi, devo continuare a tenerlo fuori dal frigo oppure devo metterlo dentro gia da adesso? questa cosa non mi è chiara. grazie mille nadia.

  • Anonimo

    CIAO STEFY ,SONO GRAZIA TI CHIEDO SE LA PASTA MADRE SI PUò USARE PER FARE TORTE DOLCI

  • silvia zanette

    ciao stefy dopo vari tentativi andati male e tanta passione finalmente ho trovato te …oggi ho impastato il lievito madre…speriamo bene… volevo chiederti nei rinfreschi settimanali la pasta si deve mettere subito in frigo?? ciao grazie

  • MARIA PAOLA MOSCHETTI

    Ciao Stefy, ti seguo da molto.. Volevo sapere se la pasta madre, si puo' fare anche con la farina di Kamut ad esempio, perche' sto cercando di togliere la farina 00.. Attendo una tua risposta, cosi potro' cominciare a farla… anche se ho una paura.. grazie…

  • stefy

    Ciao Maria Paola, si puoi farla anche con il kamut , ma mio lo boicotto come la peste , mai comperato e credo mai lo acquisterò, ti consiglio di cercare nel web la vera storia del kamut e scoprirai che è un marchio il kamut non una varietà migliore di altri , inoltre paghi a caro prezzo il marchio e non qualità . Ti consiglierei invece di cercare farine integrali biologiche dai Gruppi di Acquisto della tua zona , cosi si che avrai farina di qualità e a prezzi ottimi ,,,ciao

  • Ivi

    Ciao Stefy, siamo una famiglia del Pavese e seguiamo molto il tuo blog, cogliamo l’ occasione per farti i complimenti. T scrivevo per chiederti se i 100gr di pasta madre che si tolgono nei primi 8 rinfreschi si possono accumulare ed usare per altro e se per farlo necessitano di qualche altra lavorazione. Tanta grazie.

    • Stefy

      Ciao, piacere, grazie di cuore per seguirmi nel mio blog,ti rispondo subito,con i 100 gr che togli puoi fare tinelli e piadine e troverai le ricette direttamente nel blog, ciao

  • marilena

    ciao stefania è possibile fare la pasta madre da zero con farina di riso quindi adatta anche ai celiaci??